MyMeter monitora l'edificio durante tutta la sua vita: ogni giorno a partire dalla posa delle strutture in cantiere.

 

Siamo la storia della tua casa in legno!

Paolo Marchetto - Responsabile tecnico

Molti chiedono quale sia il momento migliore per installare il Sistema MyMeter. La risposta è semplice tanto quanto la domanda: il prima possibile.

Poichè le strutture in legno possono accumulare elevate quantità di umidità già nelle fasi di trasporto e poi in cantiere, è importante iniziare a monitorarne la concentrazione quanto prima. 

Sempre più frequentemente, infatti, si assiste a problemi di durabilità dovuti ad umidità accumulata dalle strutture in fase di cantiere. Questo fenomeno è molto più frequente negli appalti pubblici, dove i tempi di cantierizzazione si possono dilatare con maggior frequenza, moltiplicando il rischio di criticità per il legno.

Anche per questo motivo è consigliabile attivare il monitoraggio dell'umidità del legno non appena le strutture siano state installate.

Inoltre, in caso di ritardi nelle operazioni di cantiere, deve essere prevista una idonea protezione antipioggia di tutte le porzioni in legno.

La "chiusura" delle strutture

Molto spesso, all'avvio del Sistema MyMeter a edificio completato, si rilevano valori di umidità molto elevati, a volte superiori ai limiti di sicurezza.

Come è possibile che ciò avvenga?

É assai frequente, infatti, che nel momento in cui la struttura in legno viene "chiusa", ovvero viene realizzato il cappotto esterno e la contro parete interna, il livello di umidità del legno raggiunge livelli di criticità, che sconsiglierebbero la chiusura stessa .

Per valutare correttamente il momento in cui provvedere alla chiusura, è fondamentale disporre di dati affidabili relativi all'umidità del legno e valutarne "la tendenza" all'asciugatura.

Per permettere il monitoraggio del legno anche in questa fase, MyMeter può essere un valido alleato adottando due diverse procedure

  • attivazione temporanea di MyMeter: dopo avere infisso tutte le sonde nei punti prestabiliti, i sensori MySense Radio e la centralina MyControl CPU, alloggiati in scatole elettriche IP56 provvisorie, vengono attivati e inizia l'attività di monitoraggio già durante le fasi di cantiere. Successivamente, se il progetto prevede l'impiego di sensori radio, questi verranno tolti dalle scatole IP 56 e alloggiati nel cartongesso. Nel caso il progetto definitivo prevedesse i sensori cablati MySense Bus, i sensori radio verranno rimossi, saranno sostituiti da quelli radio ed effettuati i cablaggi tra sensori e centraline.
  • rilevazione manuale: consiste nell'infiggere le sonde nei punti prestabiliti e utilizzarli come elettrodi per la misurazione dei valori di umidità attraverso igrometri portatili. Questa operazione, completamente manuale, richiede di tenere traccia dei valori rilevati. Il cablaggio dei sensori e l'installazione della centralina saranno effettuati in un secondo momento. Al termine della posa si attiverà il sistema

Da questo momento, MyMeter vigilerà sull'edificio per tutta la sua vita, diventando un fidato strumento di monitoraggio. In ogni momento i dati saranno controllabili da smartphone, tablet o pc, attraverso un account dedicato.

Inoltre, se richiesto dalla proprietà, i dati saranno disponibili anche al costruttore e al progettista.

Esempio di posa provvisoria di MyMeter per poter monitorare la struttura già in fase di cantierizzazione

Monitoraggio post risanamento

MyMeter trova ampio impiego anche come sistema di monitoraggio per verificare l'efficacia di interventi di riparazione di strutture in legno che abbiano avuto problemi di umidità.

A seguito di problematiche di umidità, che spesso si concludono con contenziosi legali, una volta effettuate le operazioni di ripristino e di messa in sicurezza, MyMeter viene installato per monitorare l'efficacia dell'intervento effettuato.

Se la riparazione è stata svolta correttamente, i sensori mostreranno valori sempre più bassi di umidità e una costante tendenza a diminuire progressivamente.

Anche per questo impiego, le sonde di maggior lunghezza di MyMeter permettono il monitoraggio dell'umidità lungo tutto lo spessore del legno e di ogni lamella di xlam.

Vuoi saperne di più?

Scarica il depliant applicativo e contattaci per maggiori informazioni