Domande relative al Sistema in generale

Il collegamento in serie tra i sensori e la centralina tramite cavo bus, fornito con il sistema, è estremamente facile, grazie ai morsetti a molla che garantiscono contatti e fissaggi più affidabili.

Il sistema si può utilizzare su legno di abete, pino e larice.

Le tipologie di utilizzo più comuni sono su strutture CLT o Xlam, Timber Frame o Telaio. Inoltre, MyMeter può essere utilizzato su travature in legno massiccio o lamellare.

Domande relative alla centralina MyControl CPU

Il WiFi locale installato nella CPU è “depotenziato”, per creare meno disturbi possibili alle altre reti nelle vicinanze. Il raggio d’azione del WiFi locale è di circa 10 metri.

La CPU può gestire in combinata sia i sensori collegati in serie tramite cavo bus, sia i sensori wireless

Quando il sistema rileva una criticità di un sensore, si attiva entro qualche minuto un allarme sonoro dal buzzer inserito nella centralina e si illumina un triangolo rosso nella cover del MyAlarm. Nello stesso tempo una mail viene inviata all’indirizzo di posta configurato.

Per bloccare l’allarme sonoro basterà connettersi tramite un dispositivo connesso in locale, e tacitarlo tramite l’apposita icona. In questo modo però bloccherà solo il segnale sonoro, non il triangolo rosso di allarme del MyAlarm, ne l’invio delle mail di notifica dell’anomalia.

L’allarme sonoro è tacitabile, resteranno sempre attivi l’allarme visvo tramite il MyAlarm e le mail di notifica.

Il sistema prevede una connessione da remoto tramite l’area riservata nel nostro sito internet www.woodcontrol.eu

Se la CPU non riceve almeno un segnale da uno dei sensori installati entro le 15 ore, il sistema segnala come allarme l’anomalia.  Si attiva l’allarme sonoro, l’allarme visivo del MyAlarm e la mail di notifica.

Domande relative ai sensori

Le sonde (due barre metalliche filettate da 4mm di diametro) infisse nel legno rappresentano l'elemento che raccoglie le informazioni sull'umidità e le trasmette al sensore.

Dovendosi adattare anche a strutture come l'xlam - pareti a tavole incrociate incollate - la lunghezza delle barre che penetrano per quasi tutto lo spessore della parete permette di intercettare tutte le lamelle che costituiscono l'xlam. In questo modo è possibile rilevare umidità proveniente dall'esterno, dall'interno o di risalita.

Per lo stesso motivo e per offrire la massima superficie di lettura su tutta la loro lunghezza, le barre filettate non sono isolate, a differenza di quanto avviene con i puntali degli igrometri tradizionali.

Di norma, i puntali degli igrometri sono isolati, leggendo solo in punta, e vengono infissi ad una profondità pari al 30% dello spessore del legno.

Tale tipologia di misurazione non è adatto ad un sistema di controllo che si pone l'obiettivo di monitorare la struttura nel tempo in modo continuativo, individuando cambiamenti di tendenza nella concentrazione di umidità del legno.

Il sensore MySenseBus prima e quello MySenseRadio sono stati pensati per essere installati in modo intuitivo e veloce. Il posizionamento del sensore nella scatola elettrica permette di renderlo accessibile in caso di manutenzione, controllo o sostituzione.

Le scatole elettriche, una volta avviato il sistema vengono chiuse con normali placche cieche così da mimetizzarsi con le normali prese elettriche presenti nella struttura finita.

Il sensore di temperatura è necessario per l’interpolazione nel calcolo dei valore di umidità, come emerge dalle nozioni di fisica tecnica.

Il sensore, inoltre, è fornito di una sonda di temperatura orientabile - lunghezza 1 metro - da posizionare a contatto con il legno, così da poter garantire un’interpolazione più precisa possibile dei valori di umidità e temperatura.

La connessione delle sonde al sensore è veloce e univoca, tramite un collegamento plug-in con morsetti diversificati per rendere il collegamento semplice e sicuro.  

 

Domande relative ai sensori MySenseBus cablati

MySenseBus è il sensore di umidità consigliato per le abitazioni di nuova costruzione, dove, tramite cavo a bassa tensione i sensori vengono collegati in serie alla centralina MyControl CPU.

La connessione in serie tra sensori e centralina tramite il cavo garantisce la sicurezza di trasmissione dei dati, anche su lunghe tratte, anche fino a 100 metri.

Il collegamento in serie tra i sensori e la centralina tramite cavo bus, fornito con il sistema, è estremamente facile, grazie ai morsetti a molla che garantiscono contatti o fissaggi affidabili e resistenti.

I dati di umidità e temperatura vengono inviati periodicamente alla centralina tramite cavo a bassa tensione, nel caso del sensore MySenseBus o tramite onde radio nel caso del sensore MySenseRadio.

Domande relative ai sensori MySenseRadio wireless

MySenseRadio è il sensore di umidità consigliato per le abitazioni già esistenti, risanamenti e monitoraggi provvisori, dove non è possibile portare il segnale via cavo alla centralina MyControl CPU.

Il sensore lavora nello stesso modo del MySenseBus, tuttavia ha dei limiti di portata come tutti i dispositivi Wireless, a seconda delle barriere interposte tra il sensore e la centralina.

I sensori sono collegati in wireless alla centralina. La distanza massima della trasmissione dei dati in campo aperto è di circa 50 metri. Questo valore soggetto a riduzioni in funzione della presenza di barriere interposte tra la centralina e il sensore.

I dati di umidità e temperatura vengono inviati una volta ogni 2 ore alla centralina, tramite trasmissione ad onde radio.